Seguici anche sui nostri social

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Altro in questa categoria:

Kailash e Simikot, La Regione Remota Di Humla

Humla, nell' occidente Nepalese, una delle regioni piu' remote del Nepal, e non solo... Da qui parte il nostro trekking di avvicinamento alla Montagna Sacra, il Kailash, trono di Shiva per gli "Hindu", centro dell' universo per i Buddhisti. Dicono che ognuno di noi, almeno 1 volta nella vita, debba effettuare il sacro "Kora", circuito di purificazione attorno al Kailash . 3 giorni intensi di grande spiritualita' e passione. Un trekking mediamente impegnativo, viste le notevoli quote che raggiungo i 5700 mt. Viaggio "Overland" di rientro verso Lhasa, dove visiteremo i luoghi di maggior interesse storico e culturale.

21

Durata

21 giorni

Livello

Mediamente Impegnativo

Altitudine massima

5670 mt

Informazione Generali

  • Durata: 21 giorni
  • Livello: Mediamente Impegnativo
  • Attivita’: Escursionismo
  • Partenza: Simikot
  • Arrivo: Lhasa
  • Categoria: Camping trek
  • Sistemazioni: Tende
  • Altitudine massima: 5670 mt
  • Stagione ideale: Giugno, Luglio, Agosto
  • Ore di camminata: 4-9
  • Regione: Humla - West Tibet

Itinerario

Giorno 1 - ARRIVO A KATHMANDU (1340 mt)

Arrivare a Kathmandu è un'esperienza eccitante e memorabile, la veduta panoramica delle cime innevate della catena Himalayana si presenterà alla vostra vista. La capitale nepalese è situata in un'ampia vallata a 1340 mt di quota.

All'aeroporto ci sara' il nostro staff ad attendervi. Ne seguira' un breve incontro informativo ed effettueremo successivamente le procedure finali di pagamento.

Avrete inoltre il tempo per passeggiare a Thamel, quartiere turistico e alpinistico di Kathmandu.

Pernottamento: Manang o similare.

Giorno 2 - VISITA CULTURALE DI KATHMANDU

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della Kathmandu storica e culturale. Visita al monastero Buddhista di Boudhnath, lo stupa piu' grande del Nepal e al tempio Hindu di Pashupatinat, luogo di cerimonia Hindu, per poi concludere con la visita al Monkey Temple, un mix di Hinduismo e Buddhismo, da dove si gode una vista bellissima su Kathmandu. Visita alla città di Patan, situata a pochi chilometri dalla capitale. Nella Durbar Square si trovano alcuni spettacolari tempi, risalenti all'epoca delle antiche città imperiali, tra cui il palazzo del re e il tempio dedicato al Dio Hindù, Krishna Mandir, costruito interamente in pietra con al suo interno sculture rare.

Briefing con la guida che vi accompagnerà nel trekking.

Cena libera e pernottamento in hotel Manang o similare.

GIORNO 3 - VOLO DOMESTICO KATHMANDU - NEPALGUNJ

Dopo la colazione, ci trasferiamo con mezzo privato in aeroporto domestico. Successiva partenza con volo di linea per Nepalgunj, nell’ occidente Nepalese. Arrivo, sistemazione in Hotel Kitchen Hut o similare e visita della cittadina.

GIORNO 4 - VOLO DOMESTICO NEPALGUNJ - SIMIKOT

Sveglia all’ alba e trasferimento in aeroporto. Volo per Simikot, nella regione di Humla. Arrivo e meeting con il nostro team di portatori, assistenti e cuochi. Sistemazione in lodge / campo.

GIORNO 5 - SIMIKOT - DHARA POKHARI

Dopo la prima colazione cominciamo ufficialmente il nostro trekking, salendo di fianco alla pista di atterraggio su di un sentiero roccioso , attraversando campi di orzo e frumento. Successiva cresta boscosa proprio sopra la città di Simikot, prima di affrontare una lunga e ripida discesa dopo il villaggio di Dandaphoya. Il percorso è abbastanza costante e caratteristico, attraversiamo zone ricche di noci e albicocchi, fino ad arrivare al villaggio di Dhara Pokhari che è attraversato dal fiume Yakba Khola. Sistemiamo qui il nostro campo.

GIORNO 6 - DHARA POKHARI - SALLI KHOLA (2700 MT)

Dopo la colazione, lasciamo il nostro campo e ripartiamo per il trekking. Inizialmente, si attraversa un lungo pendio detritico e continuiamo a seguire il fiume fino a raggiungere una cascata vicino a Chachera. Raggiungiamo successivamente il villaggio di Kermi , prima di entrare in una grande valle con campi recintati di patate e grano saraceno. Dopo aver camminato attraverso una pineta rada, si scende un lungo crinale fino a raggiungere Salli Khola, dove sistemiamo il nostro campo vicino al fiume.

GIORNO 7 - SALLI KHOLA - MUCHU (2920 MT)

Dopo la colazione di rito, cominciamo oggi il nostro trek attraversando il fiume per salire su un costone roccioso e scendere nuovamente nel fondo valle fino ad incrociare il “mitico” Karnali, uno dei fiumi piu’ lunghi e importanti che attraversano Tibet e Nepal. Proseguiamo attraverso campi di pastori e pinete, su differenti quote, e raggiungiamo nel pomeriggio il villaggio di Muchu, dove sistemiamo il campo.

GIORNO 8 - MACHU - SIPSIP (4100 MT)

Giornata faticosa oggi per il notevole dislivello che ci separa da Sipsip. Da Muchu, seguiamo prima il sentiero su di una cresta, per poi iniziare una ripida salita in una gola rocciosa. Attraversiamo il villaggio di Palbang con i suoi campi di senape gialla , fino a raggiungere il piccolo insediamento di Yari. Da qui risaliamo verso il passo di Nara Lagna. Sistemiamo il campo proprio sotto il passo, su un prato molto esteso noto come Sipsip, situato a 4100 mt di quota.

GIORNO 9 - SIPSIP - HILSA (3720 MT)

Da Sipsip , dopo la colazione, raggiungiamo la cima di Nara Lagna, a 4580 mt di quota. Proprio scendendo , i nostri occhi potranno vedere l’ altipiano Tibetano in tutto il suo splendore, il “tetto del mondo” e’ davanti a noi.

Raggiungiamo Hilda nel pomeriggio, e sistemiamo il nostro campo.

GIORNO 10 - HILSA - TAKLA KOT (3930 MT)

Oggi, dopo aver attraversato il confine Nepal-Tibet, segnato solo da un pilastro di pietra, incontriamo il nostro team locale e ci sistemiamo con i bagagli sul nostro mezzo privato di trasporto. Raggiungiamo Takla Kot, uno dei piu’ grandi centri di commercio del Tibet occidentale. Sistemazione in lodge.

GIORNO 11 - ACCLIMATAMENTO A TAKLA KOT

Oggi dedichiamo la giornata all’ acclimatamento del nostro fisico all’ alta quota, anche se in realta’ questo trekking da Simikot ci servira’ molto per abituarci. Escursioni nei dintorni e riposo. Sistemazione in lodge.

Giorno 12 - TAKLA KOT – LAGO DI MANASROVAR (4588 MT)

Accompagnati dagli indimenticabili panorami della catena himalayana, si prosegue per Paryang e, superato il passo Maylum La (5280 m.), ci si presenta davanti agli occhi lo spettacolare scenario della piana di Barkha con gli stupendi laghi sacri Manosarovar e Rakas Tal. Da qui, ancora 1 ora di viaggio per Chiu Gompa (4588 mt), sulle rive del lago.Pernottamento in guest house semplice.

GIORNO 13 - ACCLIMATAMENTO E TRASFERIMENTO A DARCHEN

Giornata dedicata al relax e all’ acclimatamento. nel pomeriggio ci trasferiamo a Darchen, a soli 40 km dal lago di Manasrovar. Sistemazione in lodge.

Giorno 14 - DARCHEN – DIRA PUK GOMPA (1° giorno di Kora) (4900 mt)

Pensione Completa - Con una salita graduale lungo il fiume Lha Chu, si giunge al cospetto della spettacolare parete nord del Kailash, dove si trova il piccolo monastero di Dira Puk Gompa (5050 m.) Lungo il cammino incontreremo decine di pellegrini che si prostano nei pressi dei luoghi consacrati e l'emozione di vivere questa grande esperienza riempirà i nostri cuori. Pernottamento in guest house semplice (5/6 ore di cammino)

Giorno 15 - DIRA PUK GOMPA – ZUTULPUK GOMPA (2° giorno di Kora) (4835 m)

Pensione completa. Oggi affrontiamo il tratto più impegnativo del nostro trekking con la salita verso il passo di Dolma La (5660 m.), transitando da alcuni deliziosi laghetti e da un luogo, appena prima del valico, dove i pellegrini usano lasciare qualcosa di personale: un capo di vestiario, una ciocca di capelli, un dente, come simbolo della propria morte e della rinascita ad una nuova vita più spirituale. Raggiunto il passo, dove un'infinità di bandiere di preghiera si agitano nel vento e da dove non si vede più la vetta del Kailash, iniziamo la discesa sull'altro versante fino alle dolci pianure della valle sottostante dove ritroviamo mandrie di yak al pascolo. Ancora uno sforzo ed eccoci al monastero di Zutulpuk Gompa (4835 m.), costruito nel luogo dove venne a meditare Milarepa. Pernottamento in lodge semplice (6/7 ore di cammino)

Giorno 16 - ZUTULPUK GOMPA – CHIU GOMPA (3° giorno di Kora) (4588 mt)

Ultimo giorno di trek e discesa fino a Darchen. Da qui, ci trasferiamo a Saga con mezzo privato. Pernottamento in lodge.

GIORNO 17 - SAGA - SHIGATSE

Giornata di trasferimento da saga a Shigatse. Al nostro arrivo, ci sistemiamo in guest house e successiva visita culturale della citta’. Visita al Monastero di Tashilumpo, una perla di rara bellezza. Rientro in guest house per la cena e il pernottamento.

GIORNO 18 - SHIGATSE - LHASA

Dopo la colazione, trasferimento a Lhasa, la capitale del Tibet. Lungo il percorso abbiamo la possibilita’ di osservare paesaggi incredibilmente belli, come il Lago di Yamdrotso o il Karola Glacier. Arrivo a Lhasa nel pomeriggio. Sistemazione in Hotel.

GIORNO 19 - VISITA CULTURALE DI LHASA

Giornata dedicata alla scoperta di Lhasa e alle sue bellezze storiche e culturali:

Potala Palace: meta imperdibile di Lhasa, il Potala Palace è una delle grandi meraviglie architettoniche

del mondo. Come centinaia di pellegrini prima di voi, la prima vista della struttura a fortezza sarà un

momento magico, che ricorderete per molto tempo. Entrare nel palazzo vuol dire percorrere due ripide

rampe di accesso, che vi lasceranno ansimanti in quest’aria con poco ossigeno. Viaggiate leggeri e non vi

preoccupate di caricarvi con acqua, ci sono bottiglie in vendita su tutto il percorso fino alla cima del

Potala.

Monastero Sera: circa 5 chilometri a nord di Lhasa, il Monastero Sera fu uno dei due grandi monasteri

Gelupa di Lhasa, secondo solo a quello di Drepung. Tra le tre e le cinque di pomeriggio, da lunedì a venerdì, nel cortile del monastero si tengono dei dibattiti: una vista così straordinaria da rimanerne incantati anche se non capirete una parola di quello che viene detto.

Palazzo Norbulinka: Il Norbulingka era l’antico palazzo estivo del Dalai Lama, in cui il XIV Dalai Lama rimase fino a quando fu costretto a fuggire dal Tibet nel 1959.

GIORNO 20 - VOLO LHASA - KATHMANDU

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro a Kathmandu. Successivo trasferimento in Hotel Manang o similare. Visita e passeggiata nel Thamel. Possibilita’ di pernottare a Bhaktapur, la vecchia capitale e patrimonio culturale dell’ umanita’.

Giorno 21 - RIENTRO IN ITALIA


Dopo la colazione , trasferimento in aeroporto all’ ora pre stabilita.Volo di rientro in patria. Fine dei servizi.

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Cerca nel Sito

Immagini

ico galeria

PARTNER E COLLABORATORI

Racconti

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere tutte le nostre novità!

 

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi